Eventi e ricorrenze a San Saba

San Saba, pur essendo un paese molto piccolo, sa comunque offrire alcune eventi durante l'anno, ora legati alla religione, ora invece alla stagione estiva ed al mare.

5 dicembre: celebrazione di San Saba

Mele da benedire il giorno di San Saba
Benedizione delle mele

Una delle ricorrenze più importanti per la comunità santosabota è sicuramente il giorno di commemorazione di San Saba, il santo patrono del paese. In occasione del 5 dicembre, dunque, il santo di Mutalasca viene ricordato nella Chiesa parrocchiale del villaggio con una solenne Messa, officiata spesso da più sacerdoti ed alti prelati. Durante la funzione è narrata la vita di San Saba e vengono benedette le mele, uno dei simboli del santo, per essere poi consegnate ad ognuna delle famiglie del paese. Dopo la celebrazione religiosa segue poi spesso una breve processione tra le vie del villaggio.

In occasione del giorno del santo patrono è anche invalso l'uso di organizzare ulteriori momenti di festa comunitaria, come in passato erano le recite dei bambini della scuola elementare, oggi purtroppo chiusa, e di recente lo sono gli incontri nella Chiesa dell'Immacolata con dolci preparati dalle famiglie santosabote.

La festa in onore di San Saba la terza settimana di Agosto

Momento della processione della statua di San Saba
Processione di San Saba

Mentre la commemorazione di San Saba avviene durante la stagione fredda, nel giorno che ricorda la sua morte, caratterizzandosi per una connotazione strettamente religiosa, è la domenica della terza settimana di agosto che, come da tradizione ormai, ha luogo una più corposa festa in onore di San Saba.

Quel giorno, in un villaggio addobbato con arcate luminose o nastrini, dopo la consueta Messa, la statua di San Saba viene trasportata a braccia per tutto il lungomare ed i vicoli del villaggio, in mezzo ai balconi che espongono la bandiera tricolore, mentre i fedeli pregano e cantano. In questa occasione sfilano le donne iscritte all'Associazione religiosa Madonna di Lourdes vestite rigorosamente di blu o di bianco, mentre una banda musicale segue la processione, intonando canzoni di festa. Al termine del corteo religioso la statua di San Saba viene riposta nella chiesetta dell'Immacolata, per essere poi riportata nella Chiesa principale la domenica seguente.

Nelle due settimane precedenti il giorno della festa, inoltre, vi sono numerosi eventi collegati, come la processione del Quadro di San Saba in barca sul mare antistante il villaggio ed i giochi o le serate di intrattenimento organizzate dal gruppo parrocchiale, quali il torneo di briscola, la pentolaccia, le piccole sagre di beneficienza e le gare per bambini e ragazzi sulla spiaggia dinanzi all'isola pedonale al centro del paese. Infine, alla mezzanotte del dì di festa, i tradizionali "botti" e fuochi d'artificio sul mare chiudono il tutto.

La sagra del totano del 14 Agosto

Il panino col totano regalato durante la sagra
Il panino della sagra del totano

Ogni 14 agosto, l'Oasi Azzurra Village organizza una serata nel proprio lido con canti e balli attorno al tradizionale falò, offrendo ai propri ospiti ed a tutti coloro che vogliano parteciparvi un panino con dell'ottimo totano arrostito sul momento sulla spiaggia.

Questa sagra, dedicata al prodotto ittico più pescato in paese, viene organizzata dal proprietario della struttura balneare ormai da decenni, tanto che non può considerarsi solo un momento di intrattenimento turistico come gli altri, bensì un vero e proprio appuntamento con la tradizione di San Saba.

Il falò di Ferragosto nelle notti del 14 o del 15 Agosto

Così come un po' in tutte le spiagge d'Italia, anche in quella di San Saba, nella notte tra il 14 ed il 15 agosto, o in quella tra il 15 ed il 16, residenti e villeggianti del paese organizzano i tradizionali falò ferragostani, tanti quante sono le comitive di amici, con musica, balli, canti, degustazione di prodotti vari (quali pizza, focaccia od angurie) ed il tipico bagno di mezzanotte nelle caldissime acque del mar Tirreno. I loro fuochi colorano, così, di festa e suggestione queste notti a San Saba.

Condividi su Google+ Pin it Stampa questa pagina